Categorized as: Risultati Gare

9° Trofeo di Cerano – 2 e 3 Marzo 2019

Altro fitto Week end di judo: Trofeo di Cerano sabato e domenica : Marco e Matteo oro RA, Riccardo e Simone Bronzo , Sala e Corò V° e Kevin e Antonio VII. Complimenti a Tutti per l’impegno profuso e il bel judo espresso sempre alla ricerca dell’ippon. Domenica mattina Kata, corso tecnico con Valter Scolari e allenamento master. Grazie a TUTTI. ASD Ken Kyu Kai

02/02/2019 Grand Prix Master Treviglio (BG)

Bella prestazione dell’ASD Ken Kyu Kai alla prima prova nazionale Master con il Team della Lombardia.

  • Tomasini Giulio 1° Classificato
  • Kretsu Alessio 1° Classificato
  • Uika Yuri 1° Classificato
  • Nosei Fabrizio 3° classificato
  • Rovelli Paolo 5° Classificato (nonostante l’influenza)
  • Ghiringhelli Franco 1° Classificato (Atleta della Robur Et Fides mio compagno di judo da decenni e spesso in allenamento al Ken Kyu Kai)

Bravi ragazzi della vecchia guardia sempre un esempio per i giovani come uomini e atleti. Complimenti a tutti . Antonio Pitrelli

XXXV° TROFEO CITTA’ DI SOMMA LOMBARDO

La città dei Tre Leoni invasa da 490 piccoli judoka

 

Grazie al Patrocinio della Regione Lombardia, ASC Regionale, al comune di Somma Lombardo ed alla Polisportiva Sommese, anche quest’anno si è potuto svolgere il “XXXV° trofeo città di Somma Lombardo” e IV° Memorial Di Paola Antonio, importante ed attesa gara Nazionale a Squadre di judo e ne waza (lotta a terra) preceduta il sabato dal consueto stage tenuto dai M° Pitrelli Antonio, Marco Ghiringhelli e Alessio Kretsu.

Purtroppo il vice-campione del Mondo Matteo Marconcini non è potuto intervenire per un incidente che gli ha provocato la frattura del malleolo.

L’evento è stato pianificato, come per gli anni precedenti, dall’A.S.D.  Ken Kyu Kai, nella persona del presidente Giulio Tomasini coadiuvato da tutto il direttivo, lo staff tecnico e  il M° Antonio Pitrelli, che hanno saputo organizzare le gare con competenza e professionalità consolidate da anni di esperienza. Permettendo a tutti i piccoli atleti di completare la propria gara in tempi ristrettissimi infatti ogni categoria ha terminato la competizione in due ore. Lo stress è stato contenuto e facilitato dal regolamento che non prevede interventi dei maestri durante i combattimenti. La fatica dell’organizzazione è stata premiata  dall’approvazione dei tecnici, e dalla soddisfazione di genitori e spettatori accorsi a centinaia nel corso del weekend di gare e stage ma soprattutto dai bambini sorridenti a dimostrazione che un  arbitraggio attento alle regole e un’atmosfera tranquilla con tempi di attesa vicino allo zero aiutano a vivere positivamente e correttamente lo spirito delle competizioni giovanili che devono essere educative e di propaganda per il nostro sport.

 

Alle gare hanno partecipato ben  27  società provenienti da tutto il nord e dalla Svizzera per un totale complessivo di  490 piccoli atleti, suddivisi tra stage, gara a squadre e ne waza, che hanno con orgoglio e soddisfazione mostrato le tecniche  apprese e sviluppate durante gli impegnativi allenamenti annuali.

 

La manifestazione è stata inaugurata sabato 18 novembre con lo stage dei maestri M° Pitrelli Antonio, Marco Ghiringhelli e Alessio Kretsu rivolto a tutte le categorie agonistiche e pre-agonistiche.

 

Domenica 19 novembre è iniziato il vero momento clou della manifestazione. Alla mattina si è svolta la competizione a Squadre di Judo per ragazzi/e fino ai 11 anni, con 17 squadre partecipanti e nel pomeriggio sono saliti sul “tatami” per la competizione di lotta a terra 250 atleti.

 

Alle premiazioni erano presenti: l’assessore Piantanida Edoardo e il responsabile regionale ASC Manzella Pinuccio.


CLASSIFICA GENERALE:

1) Akiyama – Torino

2) Semmon Gakko – Genova

3) Le Sorgive – Mantova

4) Ken Kyu Kai – Somma L.

5) DYK – Chiasso

 

CLASSIFICA Ragazzi:

1) Akiyama – Torino

2) Le Sorgive – Mantova

3) Semmon Gakko – Genova

3) DYK – Chiasso

 

CLASSIFICA Fanciulli:

1) Akiyama A – Torino

2) Akiyama  B– Torino

3) Ken Kyu Kai – Somma L.

3) Semmon Gakko – Genova

 

Ottavo trofeo del lago Maggiore

Sabato 29 e Domenica 30 Aprile si è svolto presso il Palamico di Castelletto Ticino l’ottava edizione del trofeo del lago Maggiore .

A questa manifestazione hanno partecipato gli atleti del nostra associazione dalla categoria fanciulli fino ai cadetti, ottenendo buoni risultati .
Nello specifico:

Marco Coro’ 1 classificato
Niccolo’ Fant (atleta del kbk vigevano )2 classificato
Achille Colombo (atleta del kbk vigevano )2 classificato
Marco Marino 2 classificato
Kevin Ginni 3 classificato
Marco Bonicalzi 3 classificato
Alberto Troisi 5 classificato
Riccardo Rizzotto 5 classificato

Hanno partecipato alla gara con impegno anche Garzonio Roberto, Simone Dall’igna e Giorgia De Alberti .

.

Marco secondo classificato

Kevin terzo classificato

Marco terzo classificato

Achille secondo classificato

La città dei Tre Leoni invasa da 550 piccoli judoka

Grazie al Patrocinio della Regione Lombardia, ASC Nazionale, al comune di Somma Lombardo ed alla Polisportiva Sommese, anche quest’anno si è potuto svolgere il “XXXIV° trofeo città di Somma Lombardo” e III° Memorial Di Paola Antonio, importante ed attesa gara Nazionale a Squadre di judo e ne waza (lotta a terra) preceduta il sabato dal consueto stage tenuto dai M° Lanzi Massimo, Pitrelli Antonio e con la partecipazione straordinaria di Matteo Marconcini V° Class. alle Olimpiadi di Rio. L’evento è stato pianificato, come per gli anni precedenti, dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Ken Kyu Kai, nella persona del presidente Giulio Tomasini coadiuvato da tutto il direttivo, lo staff tecnico e  il M.° Antonio Pitrelli, che hanno saputo organizzare le gare con competenza e professionalità consolidate da anni di esperienza. Permettendo a tutti i piccoli atleti di completare la propria gara in tempi ristrettissimi infatti ogni categoria ha terminato la competizione in due ore. Lo stress è stato contenuto e facilitato dal regolamento che non prevede interventi dei maestri durante i combattimenti. La fatica dell’organizzazione è stata premiata dall’approvazione dei tecnici,  dalla soddisfazione di genitori e spettatori accorsi a centinaia nel corso del weekend di gare e stage ma soprattutto dai bambini sorridenti a dimostrazione che un  arbitraggio attento alle regole e un’atmosfera tranquilla, con tempi di attesa vicino allo zero, aiutano a vivere positivamente e correttamente lo spirito delle competizioni giovanili che devono essere educative e di propaganda per il nostro sport.

Alle gare hanno partecipato ben  30  società provenienti da tutto il nord e dalla Svizzera per un totale complessivo di  550 piccoli atleti, suddivisi tra stage, gara a squadre e ne waza, che hanno con orgoglio e soddisfazione mostrato le tecniche  apprese e sviluppate durante gli impegnativi allenamenti annuali.

La manifestazione è stata inaugurata sabato 19 novembre con lo stage dei maestri: Lanzi Massimo da Roma, Pitrelli Antonio e l’Olimpionico Marconcini Matteo rivolto a tutte le categorie agonistiche e pre-agonistiche.

Domenica 20 novembre è iniziato il vero momento clou della manifestazione.

Alla mattina si è svolta la competizione a Squadre di Judo per ragazzi/e fino ai 11 anni, con 26 squadre partecipanti e nel pomeriggio sono saliti sul “tatami” per la competizione di lotta a terra.

Alle premiazioni erano presenti: il sindaco Bellaria Stefano e l’assessore Piantanida Edoardo, la Dottoressa Affedi Irene, l’avvocato Di Paola Paolo e l’instancabile campione Olimpionico Matteo Marconcini che con la sua simpatia e carisma non ha mai smesso di firmare autografi e regalare sorrisi ai futuri campioni.

Alla manifestazione di Somma erano presenti Toniolo Pierangelo e Massimo che ormai da diversi lustri partecipano al torneo di Somma Lombardo con la loro società. I fratelli Toniolo sono gli  allenatori di Basile Fabio il vincitore delle Olimpiadi di Rio nella cat. dei 66 kg; anche il campione da ragazzo ha partecipato più volte al nostro torneo.

Premiazione categoria ragazzi con Matteo Marconcini

Premiazione categoria ragazzi con Matteo Marconcini

CLASSIFICA GENERALE:

1) Akiyama – Torino

2) Ken Kyu Kai Somma L.

3)Le sorgive Mantova

 

CLASSIFICA Ragazzi:

1) Akiyama – Torino

2) Centro judo Como

3) Akiyama B – Torino

3) Ken Kyu Kai Somma L.

 

CLASSIFICA Fanciulli:

1) Le Sorgive Mantova

2) Ken Kyu Kai A – Somma L.

3) Akiyama  – Torino

 

Clicca qui per vedere tutte le foto

Sara Lunardi di bronzo ai Campionati Italiani Junior

Sabato 23 e Domenica 24 Aprile si sono svolte a Catania le fasi finali del Campionato Italiano Junior di judo. A rappresentare l’A.S.D. Ken Kyu Kai l’atleta di punta Sara Lunardi in gara Domenica nella categoria al limite dei 57 kg.

La buona posizione nel ranking nazionale frutto delle ottime prestazioni nelle gare del circuito Grand Prix è valso il pass alle finali senza disputare la fase di qualificazione a livello regionale e Sara si è presentata a Catania preparata e concentrata al massimo, consapevole di avere le carte in regola per arrivare fino in fondo.

Ottimo l’approccio ai primi due incontri: Martina Maccari viene eliminata con un’azione valutata wazaari e due sanzioni, poi Andrea Huber deve cedere allo strangolamento dell’atleta sommese.

Battuta di arresto ai quarti di finale dove è Sofia Fiora (poi argento) a sbarrarle la strada; l’atleta tesserata Kyu Shin Do Kai Parma, già incrociata in altre gare di questo livello, approfitta di un’incertezza di della nostra atleta proiettandola di moroe seoi nage e condannandola al tabellone dei recuperi.

Prima di accedere alla “finalina” Sara deve vedersela con Costanza De Santis e Denise Lorenzoli, entrambe immobilizzate al suolo.

A giocarsi la medaglia di bronzo con Sara c’è l’atleta veneta Alice Collizzolli. Al sesto incontro di giornata, Sara ha le gambe e la determinazione per imporre il suo judo e nel corso dei primi due minuti di combattimento l’avversaria viene sanzionata tre volte per passività. La quarta sanzione (per presa scorretta) è quella che decreta la fine dell’incontro e le consegna il prestigioso bronzo.

Sara in azione – finale terzo/quinto posto

 

Sara ha dimostrato di saper gestire molto bene gli incontri anche a livello tattico, fondamentale a questi livelli, e ci auguriamo che questo podio sia di slancio per la carriera futura!

Sara sul terzo gradino del podio

Sara sul terzo gradino del podio

8° Trofeo Città di Paullo

La squadra agonistica dell’a.s.d Ken Kyu Kai Sabato 16 Aprile 2016 ha partecipato all’ 8° trofeo Città di Paullo (MI).

Alla gara hanno erano presenti oltre 400 atleti dalla classe esordienti A fino ai Senior.

Tutti i nostri atleti partecipanti sono andati in medaglia.

Di seguito i risultati:

  • Troisi Alberto             40 kg es. B                1° CLASS
  • Varalli Flavio              50 kg es B                 1° CLASS
  • Tomasini Claudio       66 kg ju/se                1° CLASS
  • Rinaldin Diego            66 kg cadetti            1° CLASS
  • Peruzzotti Davide       50 kg es B                3° CLASS
  • Kretsu Andriy             66 kg ju/se                3° CLASS
  • Moubsitt Nouredine     50 kg es. A             3° CLASS

Flavio 1° e Davide 3° class

Flavio 1° e Davide 3° class

Claudio 1° e Andriy 3° class

Claudio 1° e Andriy 3° class

Alberto 1° class

Alberto 1° class

Complimenti a tutti!!

Menu